CORSI E ATTIVITA’

Corsi

<
>
Print
 
 
lunedì
10.12.2018
  • 10:00 > 18:30
    blank
  • 18:30 > 20:00
    Hata Yoga
    Mauro Barocco

    Hata Yoga

    Viene identificato come Hatha Yoga tutto lo yoga cosiddetto “fisico”, quello praticato da Mauro prende le radici dallo Yoga Ratna della Maestra Gabriella Cella. Uno yoga fortemente simbolico, che trae il significato, l’espressione dei propri asana dagli archetipi e dai miti indiani della tradizione yogica, declinato verso un aspetto che bada più all’attivazione energetica e poi terapeutica delle posture, col fine di equilibrare le energie del praticante e supportarlo nella costante evoluzione della propria coscienza.
  • Hata Yoga
    Mauro Barocco
  • 20:00 > 22:30
    Mindfulness
    Elena Gastaldi

    Mindfulness

    8 incontri di 2,5h LUNEDI dal 5/11 dalle 20.30 alle 22.30 + 1 giornata sabato 13 gennaio 2019 NUOVA PRESENTAZIONE CORSO lunedì 29 Ottobre ore 20.30 Un percorso per la riduzione della sofferenza psico-fisica o stress basato sulla pratica della consapevolezza. Un aspetto centrale del programma è l’apprendimento di un metodo “gentile” ma efficace che incoraggia il partecipante a sviluppare un profondo livello di ricerca e sperimentazione nell’applicare alla vita quotidiana la mindfulness, consapevolezza non giudicante, portata momento per momento. Ai partecipanti viene insegnato come diventare più coscienti delle risorse già disponibili in loro ma non riconosciute, per mobilitarle in sostegno alla propria salute e benessere e per affrontare in modo diverso le condizioni di fatica, stress e sofferenza (psichica e fisica). Il corso comprende pratiche di meditazione, esercizi, lavori in gruppo e condivisioni ed è rivolto a tutti previo colloquio preliminare su motivazioni e aspettative.
  • Mindfulness
    Elena Gastaldi
martedì
11.12.2018
  • 10:00 > 13:00
    blank
  • 13:00 > 14:00
    Pilates
    Anna Gilla

    Pilates

    Chi di noi non ha sofferto finora di una forma di male alla schiena? Dolore cervicale? Articolazioni e  ginocchia che si lamentano? Spalle irrigidite? Praticando il Metodo Pilates si riacquisiscono i movimenti naturali dimenticati dopo anni di cattive posture e somatizzazione delle difficoltà quotidiane nella muscolatura e nel corpo. Il Metodo Pilates è una tecnica corpo/mente, dolce, elegante, ma ad alta potenzialità, corregge la postura, dando tono muscolare ed elasticità, regalando un addome piatto, rinforzando il cingolo pelvico, responsabile di innumerevoli problematiche. Utile nella prevenzione delle patologie della schiena e dei prolassi; adatto a tutte le età, a donne, uomini, bambini e anziani. Molto efficace per la riabilitazione, per accompagnare la vostra vita quotidiana e farne parte per sempre! PROVARE PER CREDERE!! Come diceva Joseph Hubertus Pilates creatore del METODO: “In 10 sedute noterai la differenza, dopo 20 sedute le altre persone noteranno la differenza, dopo 30 sedute avrai un corpo completamente nuovo. Per le lezioni indossare un pantalone tipo leggins e maglietta aderente. Piedi preferibilmente nudi.
  • Pilates
    Anna Gilla
  • 14:00 > 18:30
    blank
  • 18:30 > 20:00
    Tai Chi Chuan
    Vincenzo Marletta

    Tai Chi Chuan

  • Tai Chi Chuan
    Vincenzo Marletta
  • 20:00 > 20:15
    blank
  • 20:15 > 23:15
    Shiatsu 1° anno
    Caterina D’Angelo

    Shiatsu 1° anno

    Lo Shiatsu è una pratica manuale che, tramite precise modalità di pressione, agisce sul flusso energetico dell’essere umano; e’ rivolta sia a comprenderne i principi di funzionamento sia a favorirne la circolazione nel corpo. La pressione Shiatsu (dal giapponese Shi = dito e atsu = pressione) si effettua con il dito e precisamente con il pollice, nel quale si trova il maggior numero di recettori sensoriali della mano ed al quale corrisponde sulla corteccia cerebrale un’area maggiore non solo rispetto alle altre dita, ma anche a tutti gli altri elementi del fisico umano. E’ possibile però usare anche altre parti del corpo per effettuare la manipolazine : il palmo, quando la zona da trattare è più ampia e richiede un contatto più ampio e avvolgente; oppure il gomito, quando occorre utilizzare una stimolazione più forte per sbloccare un significativo accumulo di energia. La pressione Shiatsu deve essere sempre costante nella quantità di peso, ferma, e statica.
  • Shiatsu 1° anno
    Caterina D’Angelo
mercoledì
12.12.2018
  • 10:00 > 11:00
    blank
  • 11:00 > 12:30
    Yoga
    Federica Gazzano

    Yoga

    Praticare Yoga rinforza la muscolatura, migliora la flessibilità e mantiene le articolazioni lubrificate e in salute. L’energia del corpo intero si mette in gioco e migliorano le funzioni di tutti i nostri apparati fisiologici. Hatha Yoga implica anche una buona maestria della funzionalità del respiro perchè ogni movimento è eseguito in accordo con esso. Ciò significa che la pratica agisce anche sulla capacità di concentrazione, focalizzazione e attenzione. Le lezioni che conduco iniziano con una parte teorica che vi porterà anche a conoscere la filosofia indiana che sottende lo yoga o vi possono aiutare a riflettere su interessanti temi legati alla vita, proseguono con la parte fisica ed energetica del respiro e delle posizioni (asanas), terminano con una breve meditazione in silenzio, o con la recitazione di un mantra, o con un rilassamento.
  • Yoga
    Federica Gazzano
  • 12:30 > 14:00
    Yoga
    Federica Gazzano

    Yoga

    Praticare Yoga rinforza la muscolatura, migliora la flessibilità e mantiene le articolazioni lubrificate e in salute. L’energia del corpo intero si mette in gioco e migliorano le funzioni di tutti i nostri apparati fisiologici. Hatha Yoga implica anche una buona maestria della funzionalità del respiro perchè ogni movimento è eseguito in accordo con esso. Ciò significa che la pratica agisce anche sulla capacità di concentrazione, focalizzazione e attenzione. Le lezioni che conduco iniziano con una parte teorica che vi porterà anche a conoscere la filosofia indiana che sottende lo yoga o vi possono aiutare a riflettere su interessanti temi legati alla vita, proseguono con la parte fisica ed energetica del respiro e delle posizioni (asanas), terminano con una breve meditazione in silenzio, o con la recitazione di un mantra, o con un rilassamento.
  • Yoga
    Federica Gazzano
  • 14:00 > 18:00
    blank
  • 18:00 > 19:00
    Pilates
    Anna Gilla

    Pilates

    Chi di noi non ha sofferto finora di una forma di male alla schiena? Dolore cervicale? Articolazioni e  ginocchia che si lamentano? Spalle irrigidite? Praticando il Metodo Pilates si riacquisiscono i movimenti naturali dimenticati dopo anni di cattive posture e somatizzazione delle difficoltà quotidiane nella muscolatura e nel corpo. Il Metodo Pilates è una tecnica corpo/mente, dolce, elegante, ma ad alta potenzialità, corregge la postura, dando tono muscolare ed elasticità, regalando un addome piatto, rinforzando il cingolo pelvico, responsabile di innumerevoli problematiche. Utile nella prevenzione delle patologie della schiena e dei prolassi; adatto a tutte le età, a donne, uomini, bambini e anziani. Molto efficace per la riabilitazione, per accompagnare la vostra vita quotidiana e farne parte per sempre! PROVARE PER CREDERE!! Come diceva Joseph Hubertus Pilates creatore del METODO: “In 10 sedute noterai la differenza, dopo 20 sedute le altre persone noteranno la differenza, dopo 30 sedute avrai un corpo completamente nuovo. Per le lezioni indossare un pantalone tipo leggins e maglietta aderente. Piedi preferibilmente nudi.
  • Pilates
    Anna Gilla
  • 19:00 > 20:30
    Yoga
    Federica Gazzano

    Yoga

    Praticare Yoga rinforza la muscolatura, migliora la flessibilità e mantiene le articolazioni lubrificate e in salute. L’energia del corpo intero si mette in gioco e migliorano le funzioni di tutti i nostri apparati fisiologici. Hatha Yoga implica anche una buona maestria della funzionalità del respiro perchè ogni movimento è eseguito in accordo con esso. Ciò significa che la pratica agisce anche sulla capacità di concentrazione, focalizzazione e attenzione. Le lezioni che conduco iniziano con una parte teorica che vi porterà anche a conoscere la filosofia indiana che sottende lo yoga o vi possono aiutare a riflettere su interessanti temi legati alla vita, proseguono con la parte fisica ed energetica del respiro e delle posizioni (asanas), terminano con una breve meditazione in silenzio, o con la recitazione di un mantra, o con un rilassamento.
  • Yoga
    Federica Gazzano
  • 20:15 > 23:15
    Shiatsu 2° anno
    Dario Gallo

    Shiatsu 2° anno

    Lo Shiatsu è una pratica manuale che, tramite precise modalità di pressione, agisce sul flusso energetico dell’essere umano; e’ rivolta sia a comprenderne i principi di funzionamento sia a favorirne la circolazione nel corpo. La pressione Shiatsu (dal giapponese Shi = dito e atsu = pressione) si effettua con il dito e precisamente con il pollice, nel quale si trova il maggior numero di recettori sensoriali della mano ed al quale corrisponde sulla corteccia cerebrale un’area maggiore non solo rispetto alle altre dita, ma anche a tutti gli altri elementi del fisico umano. E’ possibile però usare anche altre parti del corpo per effettuare la manipolazine: il palmo, quando la zona da trattare è più ampia e richiede un contatto più ampio e avvolgente; oppure il gomito, quando occorre utilizzare una stimolazione più forte per sbloccare un significativo accumulo di energia. La pressione Shiatsu deve essere sempre costante nella quantità di peso, ferma, e statica.
  • Shiatsu 2° anno
    Dario Gallo
  • 20:15 > 23:15
    Shiatsu 3° anno
    Claudio Micalizzi

    Shiatsu 3° anno

    Lo Shiatsu è una pratica manuale che, tramite precise modalità di pressione, agisce sul flusso energetico dell’essere umano; e’ rivolta sia a comprenderne i principi di funzionamento sia a favorirne la circolazione nel corpo. La pressione Shiatsu (dal giapponese Shi = dito e atsu = pressione) si effettua con il dito e precisamente con il pollice, nel quale si trova il maggior numero di recettori sensoriali della mano ed al quale corrisponde sulla corteccia cerebrale un’area maggiore non solo rispetto alle altre dita, ma anche a tutti gli altri elementi del fisico umano. E’ possibile però usare anche altre parti del corpo per effettuare la manipolazine : il palmo, quando la zona da trattare è più ampia e richiede un contatto più ampio e avvolgente; oppure il gomito, quando occorre utilizzare una stimolazione più forte per sbloccare un significativo accumulo di energia. La pressione Shiatsu deve essere sempre costante nella quantità di peso, ferma, e statica.
  • Shiatsu 3° anno
    Claudio Micalizzi
giovedì
13.12.2018
  • 10:00 > 13:00
    blank
  • 13:00 > 14:00
    Pilates
    Anna Gilla

    Pilates

    Chi di noi non ha sofferto finora di una forma di male alla schiena? Dolore cervicale? Articolazioni e  ginocchia che si lamentano? Spalle irrigidite? Praticando il Metodo Pilates si riacquisiscono i movimenti naturali dimenticati dopo anni di cattive posture e somatizzazione delle difficoltà quotidiane nella muscolatura e nel corpo. Il Metodo Pilates è una tecnica corpo/mente, dolce, elegante, ma ad alta potenzialità, corregge la postura, dando tono muscolare ed elasticità, regalando un addome piatto, rinforzando il cingolo pelvico, responsabile di innumerevoli problematiche. Utile nella prevenzione delle patologie della schiena e dei prolassi; adatto a tutte le età, a donne, uomini, bambini e anziani. Molto efficace per la riabilitazione, per accompagnare la vostra vita quotidiana e farne parte per sempre! PROVARE PER CREDERE!! Come diceva Joseph Hubertus Pilates creatore del METODO: “In 10 sedute noterai la differenza, dopo 20 sedute le altre persone noteranno la differenza, dopo 30 sedute avrai un corpo completamente nuovo. Per le lezioni indossare un pantalone tipo leggins e maglietta aderente. Piedi preferibilmente nudi.
  • Pilates
    Anna Gilla
  • 14:00 > 19:00
    blank
  • 19:00 > 20:00
    Qi Gong
    Roberto Mais

    Qi Gong

    Il Qigong (o Chi Kung) riveste nella tradizione della Cina la stessa importanza che ha lo Yoga e l’Ayurveda in India. Il lavoro svolto da medici e maestri cinesi nella scoperta di tutti i canali energetici del corpo umano e delle relative funzioni non ha uguali in nessuna altra disciplina antica o scienza moderna. Gli esercizi fisici in sono raccolti in Sequenze Tradizionali, come il Daoyin, i 5 animali, gli Otto pezzi di broccato, i 6 Suoni, ecc.. composte da movimenti da eseguire lentamente e con l’uso proprio del respiro. Il corso e’ arricchito con elementi teorici raccolti in questi anni di studi e fondamentale sarà la tematica della gestione di “xin” e “yi”, i due tipi di mente descritte dai Taosti, quella emotiva e quella meditativa, elemento chiave per utilizzare la ns. consapevolezza ed intenzione nel guidare i processi energetici interni e sprofondare nelle sensazioni corporee. Se ben praticato e compreso il Qigong e’ una disciplina estremamente piacevole che diventa un prezioso alleato per la salute nella vita di tutti i giorni.
  • Qi Gong
    Roberto Mais
venerdì
14.12.2018
  • 10:00 > 13:00
    blank
  • 13:00 > 14:00
    Meditazione creativa
    Paola Chiesa

    Meditazione creativa

    4 incontri di 1 h. dalle 13.00 alle 14.00 venerdì 19 Ottobre venerdì 9 Novembre venerdì 23 Novembre venerdì 14 Dicembre La Meditazione come soglia che apre alla capacità di amare. La meditazione è uno stato naturale dell’essere, uno stato che abbiamo perduto, e ritrovarlo è la gioia più grande della vita. (Osho) Spazio dedicato alla rigenerazione del corpo e dell’anima, per una pausa pranzo alternativa. La Meditazione è la soglia che ci apre alla capacità di amare, all’intimità, alla creatività e all’espansione del nostro essere. Si nasce portandola con sé. Sono straordinari e riconosciuti scientificamente gli effetti della meditazione sull’attività neurofisiologica globale del cervello. L’armonia psicofisica e il senso di benessere trasformano gli stati di conflitto interiore in efficacia e lucidità. La persona sperimenta un profondo e completo senso di sé, come un’indivisa unità di corpo, mente e coscienza.
  • Meditazione creativa
    Paola Chiesa
  • 14:00 > 18:00
    blank
  • 18:00 > 19:00
    Pilates
    Anna Gilla

    Pilates

    Chi di noi non ha sofferto finora di una forma di male alla schiena? Dolore cervicale? Articolazioni e  ginocchia che si lamentano? Spalle irrigidite? Praticando il Metodo Pilates si riacquisiscono i movimenti naturali dimenticati dopo anni di cattive posture e somatizzazione delle difficoltà quotidiane nella muscolatura e nel corpo. Il Metodo Pilates è una tecnica corpo/mente, dolce, elegante, ma ad alta potenzialità, corregge la postura, dando tono muscolare ed elasticità, regalando un addome piatto, rinforzando il cingolo pelvico, responsabile di innumerevoli problematiche. Utile nella prevenzione delle patologie della schiena e dei prolassi; adatto a tutte le età, a donne, uomini, bambini e anziani. Molto efficace per la riabilitazione, per accompagnare la vostra vita quotidiana e farne parte per sempre! PROVARE PER CREDERE!! Come diceva Joseph Hubertus Pilates creatore del METODO: “In 10 sedute noterai la differenza, dopo 20 sedute le altre persone noteranno la differenza, dopo 30 sedute avrai un corpo completamente nuovo. Per le lezioni indossare un pantalone tipo leggins e maglietta aderente. Piedi preferibilmente nudi.
  • Pilates
    Anna Gilla
  • 19:00 > 20:30
    Meditazione Samathà
    Dharma Gyaltsen

    Meditazione Samathà

    Presentazione corso il 9 Novembre ore 19.00 12 incontri settimanale dalle 19 – 20.30 E’ una meditazione di tradizione buddista, un insegnamento tantrico che è espressione del pensiero indiano antico. La sua funzione è quella di sperimentare la pacificazione mentale (SAMA – pace; THA’ – dimora) ed il risveglio delle capacità superiori della mente. L’insegnamento è esposto onde giungere al controllo dei processi mentali e adattato a ogni tipo di mente e a ogni stadio di sviluppo spirituale.
  • Meditazione Samathà
    Dharma Gyaltsen

Per info e prenotazioni

Tel: +39 3276814510 Mail: info@anmasalute.it

Lo Shiatsu è una pratica manuale che, tramite precise modalità di pressione, agisce sul flusso energetico dell’essere umano; e’ rivolta sia a comprenderne i principi di funzionamento sia a favorirne la circolazione nel corpo. La pressione Shiatsu (dal giapponese Shi = dito e atsu = pressione) si effettua con il dito e precisamente con il pollice, nel quale si trova il maggior numero di recettori sensoriali della mano ed al quale corrisponde sulla corteccia cerebrale un’area maggiore non solo rispetto alle altre dita, ma anche a tutti gli altri elementi del fisico umano. E’ possibile però usare anche altre parti del corpo per effettuare la manipolazine : il palmo, quando la zona da trattare è più ampia e richiede un contatto più ampio e avvolgente; oppure il gomito, quando occorre utilizzare una stimolazione più forte per sbloccare un significativo accumulo di energia. La pressione Shiatsu deve essere sempre costante nella quantità di peso, ferma, e statica.

I corsi di Shiatsu sono tenuti dagli insegnanti di ANMA Istituto di Shiatsu.

Shiatsu MAKESHI

Claudio Micalizzi

Dario Gallo

Il MaKeShi è uno stile di Shiatsu spontaneo applicato sul lettino. I suoi principi possono arricchire e/o trasformare il lavoro classico di Shiatsu sul futon. Nasce dallo stile ”Zen Shiatsu” di Shizuto Masunaga (1925-1981) che unisce i concetti e la pratica dello Zen con lo Shiatsu, con l’attenzione, la profondità e la bellezza della cultura giapponese.

Il lavoro proposto con MaKeShi è intenso, dinamico e sensibile perché cura gli aspetti del tocco, del ritmo, dell’ascolto e della connessione presenti nel trattamento Shiatsu e li interpreta con originalità nella pratica sul lettino.

Per maggiori informazioni visita il sito di Shiatsu MaKeShi.

Qigong

Roberto Mais

Giovedì 19:00 – 20:00

Il Qigong (o Chi Kung) riveste nella tradizione della Cina la stessa importanza che ha lo Yoga e l’Ayurveda in India. Il lavoro svolto da medici e maestri cinesi nella scoperta di tutti i canali energetici del corpo umano e delle relative funzioni non ha uguali in nessuna altra disciplina antica o scienza moderna.

Gli esercizi fisici in sono raccolti in Sequenze Tradizionali, come il Daoyin, i 5 animali, gli Otto pezzi di broccato, i 6 Suoni, ecc.. composte da movimenti da eseguire lentamente e con l’uso proprio del respiro.
Il corso e’ arricchito con elementi teorici raccolti in questi anni di studi e fondamentale sarà la tematica della gestione di “xin” e “yi”, i due tipi di mente descritte dai Taosti, quella emotiva e quella meditativa, elemento chiave per utilizzare la ns. consapevolezza ed intenzione nel guidare i processi energetici interni e sprofondare nelle sensazioni corporee.
Se ben praticato e compreso il Qigong e’ una disciplina estremamente piacevole che diventa un prezioso alleato per la salute nella vita di tutti i giorni.

Meditazione creativa

Paola Chiesa

Venerdì 13.00 – 14.00

MEDITAZIONE – “Delicata esperienza“

4 incontri di 1 h. dalle 13.00 alle 14.00 

venerdì 19 Ottobre
venerdì 9   Novembre
venerdì 23 Novembre
venerdì 14 Dicembre

La Meditazione come soglia che apre alla capacità di amare.

La meditazione è uno stato naturale dell’essere, uno stato che abbiamo perduto,
e ritrovarlo è la gioia più grande della vita.
(Osho)

Spazio dedicato alla rigenerazione del corpo e dell’anima, per una pausa pranzo alternativa.

La Meditazione è la soglia che ci apre alla capacità di amare, all’intimità, alla creatività e all’espansione del nostro essere. Si nasce portandola con sé. Sono straordinari e riconosciuti scientificamente gli effetti della meditazione sull’attività neurofisiologica globale del cervello.
L’armonia psicofisica e il senso di benessere trasformano gli stati di conflitto interiore in efficacia e lucidità. La persona sperimenta un profondo e completo senso di sé, come un’indivisa unità di corpo, mente e coscienza.

Viene identificato come Hatha Yoga tutto lo yoga cosiddetto “fisico”,  quello praticato da Mauro prende le radici dallo Yoga Ratna della Maestra Gabriella Cella. Uno yoga fortemente simbolico, che trae il significato, l’espressione dei propri asana dagli archetipi e dai miti indiani della tradizione yogica, declinato verso un aspetto che bada più all’attivazione energetica e poi terapeutica delle posture, col fine di equilibrare le energie del praticante e supportarlo nella costante evoluzione della propria coscienza.

 

Postural Pilates

Anna Gilla

Chi di noi non ha sofferto finora di una forma di male alla schiena? Dolore cervicale? Articolazioni e  ginocchia che si lamentano? Spalle irrigidite?

Praticando il Metodo Pilates si riacquisiscono i movimenti naturali dimenticati dopo anni di cattive posture e somatizzazione delle difficoltà quotidiane nella muscolatura e nel corpo. Il Metodo Pilates è una tecnica corpo/mente, dolce, elegante, ma ad alta potenzialità, corregge la postura, dando tono muscolare ed elasticità, regalando un addome piatto, rinforzando il cingolo pelvico, responsabile di innumerevoli problematiche.

Utile nella prevenzione delle patologie della schiena e dei prolassi; adatto a tutte le età, a donne, uomini, bambini e anziani. Molto efficace per la riabilitazione, per accompagnare la vostra vita quotidiana e farne parte per sempre! PROVARE PER CREDERE!!

Come diceva Joseph Hubertus Pilates creatore del METODO: “In 10 sedute noterai la differenza, dopo 20 sedute le altre persone noteranno la differenza, dopo 30 sedute avrai un corpo completamente nuovo.

Per le lezioni indossare un pantalone tipo leggins e maglietta aderente. Piedi preferibilmente nudi.

Praticare Yoga rinforza la muscolatura, migliora la flessibilità e mantiene le articolazioni lubrificate e in salute.
L’energia del corpo intero si mette in gioco e migliorano le funzioni di tutti i nostri apparati fisiologici.

Hatha Yoga implica anche una buona maestria della funzionalità del respiro perchè ogni movimento è eseguito in accordo con esso.
Ciò significa che la pratica agisce anche sulla capacità di concentrazione, focalizzazione e attenzione.

Le lezioni che conduco iniziano con una parte teorica che vi porterà anche a conoscere la filosofia indiana che sottende lo yoga o vi possono aiutare a riflettere su interessanti temi legati alla vita, proseguono con la parte fisica ed energetica del respiro e delle posizioni (asanas), terminano con una breve meditazione in silenzio, o con la recitazione di un mantra, o con un rilassamento.

Mindfulness (MBSR)

Elena Gastaldi

Lunedì 20:00 – 22:30

Mindfulness

8 incontri di 2,5h LUNEDI dal 5/11  dalle 20.30 alle 22.30 + 1 giornata sabato 13 gennaio 2019

NUOVA PRESENTAZIONE CORSO  lunedì 29  Ottobre ore 20.30

Un percorso per la riduzione della sofferenza psico-fisica o stress basato sulla pratica della consapevolezza. Un aspetto centrale del programma è l’apprendimento di un metodo “gentile” ma efficace che incoraggia il partecipante a sviluppare un profondo livello di ricerca e sperimentazione nell’applicare alla vita quotidiana la mindfulness, consapevolezza non giudicante, portata momento per momento.

Ai partecipanti viene insegnato come diventare più coscienti delle risorse già disponibili in loro ma non riconosciute, per mobilitarle in sostegno alla propria salute e benessere e per affrontare in modo diverso le condizioni di fatica, stress e sofferenza (psichica e fisica).

Il corso comprende pratiche di meditazione, esercizi, lavori in gruppo e condivisioni ed è rivolto a tutti previo colloquio preliminare su motivazioni e aspettative.

Meditazione Samathà

Dharma Gyaltsen

Venerdi 19:00 – 20:30

Presentazione corso il 9 Novembre  ore 19.00

12 incontri settimanale dalle 19 – 20.30

E’ una meditazione di tradizione buddista, un insegnamento tantrico che è espressione del pensiero indiano antico.

La sua funzione è quella di sperimentare la pacificazione mentale (SAMA – pace; THA’ – dimora) ed il risveglio delle capacità superiori della mente. L’insegnamento è esposto onde giungere al controllo dei processi mentali e adattato a ogni tipo di mente e a ogni stadio di sviluppo spirituale.

Scuola di Sotai

Marco Superbi

16 incontri dalle 20.30 alle 22.30

Inizio corso giovedì 11 Ottobre

Il Sotai  操体 è un sistema per il riequilibrio psicofisico attraverso la percezione e la consapevolezza del corpo. Si tratta di una tecnica giapponese creata dal medico Keizo Hashimoto (1897-1993) che mira a recuperare il giusto equilibrio strutturale del corpo raggiungendo uno stato ottimale di salute fisica e mentale.

Questo trattamento si basa sul concetto che il corpo umano è un’architettura dinamica il cui funzionamento non ha errori quando si mantengono sani gli standard di vita.

Come principio alla base della teoria di lavoro del dr. Hashimoto c’era la convinzione che originariamente ogni uomo è sano e che la malattia inizia quando la struttura del corpo cambia.

Il Sotai prende quindi come elementi principali per raggiungere la salute ottimale i seguenti principi: la respirazione, l’alimentazione, il movimento, il pensiero e l’ambiente (compresa la nostra relazione con esso).

Tutti gli esercizi del Sotai sono basati sullo stesso principio: eseguire il/i movimento/i nella direzione opposta al disagio o dolore, ossia sempre verso la direzione più gradevole.

Attraverso il Sotai è quindi possibile migliorare le funzioni cerebrali attraverso il movimento corporeo e, soprattutto, il suo successivo rilassamento, creando così effetti benefici su vari disagi del corpo: dolore, lesioni, insonnia, ecc…

Un primo livello è costituito da 16 lezioni, durante le quali ci sarà una prima ora in cui si affronteranno gli argomenti specifici, come ad esempio tecniche di Sotai applicate a particolari zone corporee o specifici disturbi, mentre nella seconda ora ci si dedicherà alla libera pratica di scambio.

Facciamo amicizia con la nostra schiena

Anna Gilla

Progetto approvato e finanziato dal Comune di TORINO e attuato nelle classi della scuola primaria di secondo grado della zona MIRAFIORI nel 2014.
Il personaggio JOHNNY COLONNA, introdurrà i bimbi a piccoli e simpatici esercizi allo scopo di imparare che, la loro colonna vertebrale, non si piega in un punto ma è articolata in tutte le sue parti.
Conosceremo le vertebrine OK e AHIAHI e getteremo insieme i semi per una presa di coscienza di questa parte importantissima ma trascurata, fino al momento in cui, da grandi, non insorgera il primo dolore.
La durata della lezione sarà di circa 40 minuti.
Abbigliamento richiesto tuta e calzine antiscivolo.

Ginnastica dolce posturale musicale

Anna Gilla

Un insieme di esercizi di mobilizzazione, tonificazione e stretching per mantenere giovani le articolazioni, rivitalizzare i muscoli, ritrovare il nostro equilibrio posturale, il tutto su base musicale e …. in allegria!

La lezione si svolge a corpo libero o con piccoli attrezzi come la palla di schiuma e l’elastico.

Per le lezioni indossare tuta e scarpe da ginnastica.

Training autogeno

Cinzia Garetto

Il Training autogeno è una tecnica di rilassamento di interesse psicofisiologico, usata in ambito clinico nella gestione dello stress e delle emozioni e nei disturbi psicosomatici.

Viene impiegata anche in altri ambiti quali lo sport e, in generale, in tutte quelle situazioni che richiedono il raggiungimento di un alto livello di concentrazione mentale.

Laboratorio di scrittura e meditazione

Elena Gastaldi

La pratica della meditazione è cogliere ed accogliere ciò che accade qui, in questo istante. Scrivere è dare una voce a questo istante ed a tutto ciò che contiene: domande, risposte, emozioni e sentimenti, profondità e intimità con il corpo, con la mente, con il momento.
Attraverso la pratica dell’osservazione e dell’ascolto prepareremo insieme la parola, perché esca dal silenzio e possa navigare.
Durante il laboratorio, della durata di circa tre ore, si alterneranno sessioni di meditazione, momenti di scrittura e condivisione.

Disegno e pittura

Giulia Gallo

Corso di disegno: Copia dal vero, la Natura viva

Obiettivo del corso è affiancare floro vivaismo e pittura, avendo come strumento e soggetto diverse tipologie di piante.
Esse verranno osservate in quanto esseri viventi, con le loro necessità e colori.
Il corso si articolerà in vari incontri, durante i quali verranno presentate le tipologie di piante, come orchidee, piante da appartamento e piante grasse, la loro manutenzione e le malattie ad esse soggette.
La pittura sarà il mezzo attraverso il quale guardare la pianta con altri occhi, esplorandone la forma e le tonalità cromatiche. Le tecniche utilizzate saranno principalmente le matite grafite di varie morbidezze, carboncini ed acquerello.

Feldenkrais

Cornelia Georgus

Il Metodo Feldenkrais© si avvale del movimento come strumento per creare chiarezza nel pensiero e nelle azioni. Nella qualità dei nostri movimenti si rispecchia tutto il nostro essere.

Le nostre abitudini e i nostri limiti nel prestare attenzione ci portano a sfruttare soltanto una piccola parte delle nostre potenzialità. Le lezioni Feldenkrais creano i presupposti per percepire la possibilità reale di un cambiamento, escogitare e integrare delle alternative, sperimentare nuove vie, strategie differenti. Così si espande gradualmente l’immagine di noi stessi e si amplia il ventaglio delle nostre azioni.

Può essere praticato con due modalità: con corsi collettivi, dove i partecipanti vengono guidati dall’insegnante verbalmente e si compiono sequenze di movimenti in un contesto non giudicante né competitivo e mai sotto sforzo e con le lezioni individuali ad integrazione funzionale dove possono essere toccati temi o problemi specifici personali. L’integrazione funzionale è una forma di comunicazione tattile cinestetica condotta attraverso le mani.

CONTATTI

ANMA Percorsi di Salute

Via Cibrario, 14

10144 Torino

Telefono: +39 3276814510

Mail: info@anmasalute.it

PARTNER

NEWSLETTER

Resta aggiornato!

Iscriviti alla newsletter.

Pin It on Pinterest

Share This